top of page

Il Golden Milk




In questi ultimi mesi, un altro grande alleato dei dolori articolari è stato il Golden Milk, o latte alla curcuma, molto usato nella medicina ayurvedica ed utile anche per combattere le infiammazioni, stimolare la digestione e come antiossidante.

La preparazione che ho seguito io è molto semplice: 50g di curcuma, un po' di pepe nero macinato, fare bollire in 150ml di acqua finchè non si addensa, poi aggiungere un olio vegetale a scelta (io ho usato l'olio di cocco) e mettere in un vasetto da tenere in frigo. Ogni mattina aggiungere un cucchiaino del composto ad una tazza di latte vegetale (ma va bene anche il latte vaccino, se lo preferite), aggiungere miele e bere. Comunque in commercio esistono anche paste o polveri già pronte, per chi non ha voglia di "spignattare".

Il "trattamento" deve durare almeno 40 giorni, poi si fa una pausa di uno/due mesi e si ricomincia.

L'associazione con il pepe nero permette al nostro corpo di recepire meglio la curcumina, il principio attivo della curcuma, assorbendola più velocemente per ottenere risultati ottimali. Infatti posso confermare che l'azione è molto rapida ed i dolori si attenuano già dopo la prima tazza.

La curcuma dà sollievo anche in caso di dolori muscolari, è un ottimo drenante per il fegato, previene le malattie neurodegenerative, controlla i livelli di colesterolo cattivo, dà sollievo dai dolori mestruali, è antiossidante e previene i tumori.

Non è però consigliabile per le donne in gravidanza o che allattano, per chi è insulinodipendente, chi soffre di ulcere, calcoli biliari o colecisti.

A qualcuno può provocare nausea o dolori di stomaco, in questo caso meglio interrompere l'assunzione.


17 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page