Riciclo creativo con camicia. Prima parte: i polsini.

In questi giorni sono impegnata a riciclare diverse camicie che non sono state swappate.

Innanzi tutto sappiate che con una camicia ci potete fare diverse cose: nuove camicette, vestiti, gonne, borse... ma potete anche usare i colletti, i polsini, le maniche separatamente per fare altre cosucce carine.

Con i colletti potete fare delle collane, con le maniche potete inventare dei porta bottiglia, con i polsini potete cucire delle pochette. Queste sono solo alcuni suggerimenti, perchè poi, in realtà, potete inventarvi diversi progetti.

Per esempio, la camicia su cui sto lavorando al momento è un po' piccola, per cui farò progetti piccoli.

Non avendone altre che si abbinino bene con le righe, ho deciso che, per esempio, del "corpo centrale" proverò a fare un set presine e guantone da forno.

Con il colletto sto cercando di fare una collana, ma è un po' stretto, per cui ci vuole una signora con un collo da cigno... ma mi allenerò lo stesso, vediamo cosa esce fuori.

Con le maniche non lo so ancora, il porta bottiglia non mi ispira, io preferisco sempre fare cose utili davvero.


Intanto la prima cosa che ho concluso è stato il lavoro con i polsini: in teoria con questa parte della camicia si potrebbero fare delle pochette, ma, come dicevo, questa camicia è piccola e quindi anche i polsini sono piccini. Per cui, alla fine, le dimensioni del mio progetto mi hanno portata a realizzare un porta occhiali.

Ho unito i due polsini con un pezzo preso da una manica, per allargare un po' la dimensione. Ho coperto la giuntura con un pezzo di centrino (anche questo non swappato).

Ho rivestito l'interno con un pezzo di una gonna bianca estiva leggera, rimasta sui tavoli dello swap.

Ed ecco un porta occhiali.







Ovviamente, con polsini più grandi, si possono cucire vere e proprie pochette. Oppure quello che la vostra fantasia vi suggerisce.

19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti