Cos'è il Vintage

Il Vintage, si sa, non riguarda solo l'abbigliamento, ma anche oggettistica, arredamento, accessori, automobili, ecc.

Il nome Vintage deriva dal francese "vendenge" (vendemmia) e dal latino "vindemia", termini che indicano vini pregiati, ma nella moda invece sono arrivati a contraddistinguere oggetti diventati un culto e che rappresentano un'epoca del passato.

Questo stile è nato in America dopo la seconda Guerra Mondiale, quando l'economia iniziava la sua lenta ripresa, ma le persone più povere, non potendo permettersi oggetti di buona qualità nuovi, ricorrevano ai mercatini dell'usato. Inoltre, avendo problemi ben più seri da superare, l'abbigliamento non era considerato una priorità. In UK era addirittura illegale usare elementi decorativi per abbellire i tessuti ed è per questo che le maniche e le gonne iniziarono ad accorciarsi, mentre per i bijoux si usavano tappi di sughero e le scarpe erano fatte all'uncinetto con rafia e legno.

Bisognava limitare lo spreco di tessuto e gli abiti dovevano essere semplici ed economici, inoltre si raccomandava di riciclare il più possibile.

Nel XX secolo gli adolescenti iniziarono a sentire il desiderio di distinguersi dalla massa, di ribellarsi agli adulti costruendosi una propria identità: fu così che nacquero prima gli esistenzialisti francesi, poi gli hippie americani. Proprio gli hippie, avendo poche risorse economiche, iniziarono a cercare capi nei mercatini dell'usato da trasformare a loro piacimento.

Il Vintage non va comunque confuso con i vestiti di seconda mano, che sono più recenti e facilmente reperibili.

Esso infatti si riferisce ad articoli risalenti agli anni '60-'70-'80, o comunque che abbiano fatto la storia della moda e che siano stati prodotti almeno 20 anni prima rispetto al momento attuale (in UK invece 25 anni prima) e che, proprio grazie alla buona qualità dei materiali con cui sono stati creati, sono arrivati fino ad oggi intatti.

Il Second hand è accomunato al Vintage dal medesimo scopo, cioè favorire una moda sostenibile, una "low fashion". Tuttavia i pezzi vintage sono più costosi dei Second hand.

Occorre ricordare che, anche se amate questo stile particolare, non è mai indicato vestire "total Vintage", perché assomigliereste ai vostri nonni. Sempre meglio abbinare un capo ad altri più moderni.


Anche da Chez Tata abbiamo alcuni capi Vintage, il più recente è questo paio di jeans Levi's originali, risalenti agli anni '80. Ve li proporremo presto in una interessante swap box.




Fonti: Bohorocksoul

Coreonline

Original Vintage Sunglasses

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti